CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Reggio Emilia

Apple Store Google Play YouTube Instagram Twitter Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Junior Tim Cup, Reggio e Parma fuori, Modena ai nazionali

I canarini conquistano la fase finale che si giocherà a Roma il prossimo 2 giugno

Di fronte a circa 200 persone, che hanno assiepato la splendida struttura in sintetico di calcio a sette di Taneto di Gattatico, domenica pomeriggio si è giocata la finale regionale della Junior Tim Cup, riservata ai ragazzini del 2003 e del 2004, al termine della quale è stata decretata la formazione che, il prossimo 2 giugno, andrà a Roma per giocarsi il titolo nazionale assieme alle squadre di altri 15 oratori di città che hanno la loro squadre di riferimento in Serie A, quindi Juve, Inter, Milan, Roma e via dicendo. L’importante torneo giovanile “Calcio negli oratori” è stato organizzato dal CSI a livello Nazionale, in collaborazione con la Tim e la Serie A e ha coinvolto tantissimi oratori dislocati in ogni regione d’Italia.
Tornando alle gare di ieri, la prima partita ha visto protagonisti l'Oratorio San Nicolò di Cavriago (Reggio Emilia) che ha sfidato il Sant’Egidio di Eia (Parma), dando vita a un match davvero combattuto, giocato con capovolgimenti di fronte dal primo all’ultimo minuto, vinto 1-0 dalla compagine reggiana: a decidere la gara è stato il numero 9 del San Nicolò, Salvatore Aloi.
La seconda sfida del triangolare regionale ha visto protagonisti l’Oratorio Eia di Parma contro i ragazzi del San Paolo di Modena, che hanno dato vita, anche in questo caso, a uno scontro equilibratissimo, terminato col risultato di 3-3, quindi deciso ai calci di rigore, al termine dei quali Modena ha avuto la meglio sulla diretta rivale. Il 3-3 è stato sancito dalle tre reti di Francesco Accardo, Simone Bocchi e Marco Zucchinali per quanto riguarda l’Oratorio di Eia, alle quali hanno risposto quelle dei modenesi Alberto Poletto, Martino Capitani e Nicolas Olivieri. Ai calci di rigore ha sbagliato il penalty decisivo peri parmensi il numero 4 Filippo Spallanzani, mentre il gol decisivo dei modenesi è stato segnato dal numero 11 Samuele Carderopoli.
La terza e decisiva gara per accedere alla fase finale del 2 giugno, ha visto protagoniste le due formazioni vincitrici, Reggio contro Modena, che hanno dato vita ad una splendida sfida terminata col successo della compagine d’oltre Secchia col risultato di 2-0, grazie alle reti di Alberto Poletto e Nicolas Olivieri, che si sono confermati bomber del triangolare. Al termine della competizione, Tiziano Campisi, collaboratore della commissione tecnica del calcio del comitato di Reggio Emilia, ha premiati le tre formazioni finaliste.
Indipendentemente dalla formazione che ha trionfato in questa fase, l’evento di Taneto è staoa particolarmente avvincente, avendo visto protagoniste le squadre degli oratori di tre province vicine, sportivamente rivali da sempre, che hanno giocato ottime gare di fronte a uno splendido pubblico, riuscendo a regalare emozioni positive, nel rispetto più completo di arbitri, avversari e pubblico, all’insegna di quelli che dovrebbero essere i veri valori del calcio e dello sport.

Ufficio Stampa CSI

Fotogallery - Finale Junior Tim Cup
Eventi, Attività, News
Video Gallery

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok