CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Reggio Emilia

Apple Store Google Play YouTube Instagram Twitter Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Finali Open Calcio a 11 2017

Triplete del Sutura che si laurea anche campione provinciale

Giovedì sera allo stadio Torelli di Scandiano si sino giocate le finali Open A e Open B dei campionati amatoriali del Centro Sportivo di calcio a undici. In una splendida cornice di pubblico si sono affrontate Fontanaluccia e Real Masone per il titoli della serie cadetta e, a seguire, ha avuto luogo la finale Open A, per l’assegnazione del titolo provinciale Csi per il quale si sono date battaglia, fino all’ultimo rigore, Sutura e Real Pratissolo.
La prima finale, valevole per il titolo provinciale di Open B e la promozione in Open A, ha regalato grandi emozioni, con diversi capovolgimenti di fronte. Il Fontanaluccia è passato in vantaggio nella prima frazione di gioco, per poi confermare tale risultato fino a ripresa inoltrata, malgrado il forcing del volitivo Masone che, a sua volta, dopo vari tentativi, ha raccolto i frutti sperati, quando i ragazzi di mister Montanari hanno agguantato il meritatissimo pareggio. Combattuto il finale di partita, che non ha però variato il risultato, tanto da costringere il direttore di gara, secondo regolamento, ad assegnare il titolo provinciale solo dopo la lotteria dei calci di rigore. Dal dischetto non ci sono stati praticamente errori, tanto da arrivare ai tiri ad oltranza, che hanno premiato i ragazzi di mister Diambri col risultato finale di 6-5 che consegna alla formazione appenninica del Fontanaluccia il titolo di categoria e la promozione nella massima serie.
Per la finalissima dell’Open A è andato in scena invece il derbissimo tra il Sutura di Scandiano e il Real Pratissolo, una gara spezzettata che, al contrario della precedente, non ha riservato grandi emozioni, forse per la grande tensione derivata dalla posta in palio. I tempi regolari si sono infatti chiusi con un risultato ad occhiali, poi, ai calci di rigore, il Sutura ha avuto la meglio col risultato di 3-2. Nel corso della gara, comunque, i ragazzi del Real Pratissolo avrebbero meritato il successo, ma la bravura dell’estremo difensore scandianese Simone Rossini e l’imprecisione degli attaccanti del Real, hanno impedito alla squadra di mister Manzini di conquistare il titolo. Si conclude così con questo successo, una stagione spettacolare per i ragazzi del Sutura, guidati magistralmente dal tecnico Alberto Riva, che riescono in un’impresa che, a livello di comitato reggiano del Csi, nessuno era mai riuscito a compiere: vincere l’Open A provinciale, il campionato regionale e la Coppa Csi. Il Sutura, dopo questo storico triplete in pochi giorni, non ha comunque terminato le proprie fatiche, essendo infatti impegnato ai campionati nazionali di Montecatini in programma nel 13 al 16 luglio.

Ufficio Stampa CSI

Fotogallery - Finali Open Calcio a 11 2017
Eventi, Attività, News
Video Gallery

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok